Non fidatevi delle rotatorie – racconto

non fidatevi delle rotatorie

Non fidatevi delle rotatorie! Le rotatorie sono state inventate dai poteri forti per soggiogarci, per farci girare in tondo nella nostra vita da schiavi lobotomizzati del sistema.

Io so bene di cosa sto parlando.

Ero un autista dell’Umbria Mobilità, guidavo la navetta che da Sant’Eraclio portava in centro storico e mi hanno cacciato per il mio punto di vista perché, a sentir loro, usciva troppo fuori dagli schemi. Fidatevi di me, questa è una dittatura ciclabile! Questa storia dei segnali stradali, dei limiti di velocità e quant’altro è solo una scusa per controllarci, per abituarci allo status di servi del sistema. Ma non preoccupatevi, siete ancora in tempo a svegliarvi dal torpore mentale. Sapete, ero anche io uno come voi, uno che seguiva le regole e guidava con prudenza per le vie della città rispettando la segnaletica, poi un giorno, ho visto un video su internet che mi ha cambiato la vita. Nel video facevano dei test a persone qualunque, persone come voi o come me a cui è stato fatto il lavaggio del cervello fin da bambini. Queste cavie venivano messe di fronte a un semaforo in sella a una bici e bastava che si accendesse una luce rossa che loro, di colpo, si fermavano. Se invece si accendeva una luce verde, iniziavano a pedalare come automi. Sembravano dei cani da caccia addestrati. Poveretti, la loro mente era completamente soggiogata da questo riflesso condizionato. Di colpo mi sono reso conto di esserlo anche io…

CONTINUA A LEGGERE —>

in collaborazione con:

download

per altri racconti clicca qui

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...