felinocene – racconto

felinocene

Proseguiamo la visita verso il padiglione delle specie estinte ed eccoci alla sala dedicata all’Homo Sapiens, il primate chiamato comunemente “uomo”. Questa strana creatura, bellicosa, arrogante e disgustosa alla vista ci ha servito con ossequiosa dedizione per migliaia di anni senza aver mai tentato di ribellarsi. In questo spazio abbiamo cercato di ricostruire il suo habitat ideale. Essendo incapace di percorrere lunghe distanze con le proprie zampe senza stramazzare al suolo, l’uomo, come potete vedere, adorava circondarsi di asfalto e cemento per facilitare il transito di pericolose macchine di metallo con le ruote, le automobili. Questi infernali marchingegni, di cui potete vedere un esempio proprio di fronte a voi, sono stati per noi un problema fin dalla loro invenzione, e abbiamo cercato di dissuadere l’uomo dal loro utilizzo ma ahimè, senza successo. Tuttavia non preoccupatevi, questa che vedete è soltanto una ricostruzione di cartone e nessuno potrà investirvi. Le zampe deboli però non erano l’unica limitazione dell’homo sapiens, infatti potete notare come questo esemplare imbalsamato, sia coperto di stoffa di vario colore…

CONTINUA A LEGGERE —>

in collaborazione con:

download

per altri racconti clicca qui

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...